Sportello didattico

Le iniziative a supporto degli apprendimenti degli studenti si arricchiscono di una nuova tipologia: lo SPORTELLO DIDATTICO.

 

A partire da Lunedì 10 dicembre 2018 sarà attivo lo SPORTELLO DIDATTICO, attività di supporto individuale allo studio e all’apprendimento, aperto a tutti gli studenti per l’intera durata dell’anno scolastico.

Con l’attività di sportello alcuni insegnanti si mettono a disposizione degli alunni, per rispondere ai loro quesiti e risolvere dubbi. Il servizio è pensato per intervenire tempestivamente sui bisogni specifici del singolo alunno, nel caso questi ritenga utile di usufruire di tale opportunità o sia orientato dai propri docenti a frequentare lo sportello.

Le famiglie degli studenti minorenni ricevono dalla scuola, attraverso il Registro elettronico Classeviva,  il modulo per esprimere il consenso informato sullo “Sportello didattico” e autorizzare i propri figli a frequentare in orario pomeridiano le lezioni prenotate. Il modulo dovrà essere restituito al docente dello sportello al primo incontro.

 

CALENDARIO FINO AL 22 DICEMBRE 2018:

Matematica Mercoledì 14.15-15.15 prof.ssa Ghiggi
Matematica Giovedì 14.15-15.15  prof.ssa Danti

  

 

CALENDARIO DAL 7 GENNAIO 2019:

Matematica Martedì14.15-15.15  prof.ssa Ghiggi
Matematica Mercoledì 14.15-15.15 prof.ssa Danti

 

 

PRENOTAZIONE

La prenotazione potrà essere effettuata tramite il Registro elettronico CLASSEVIVA, accedendo all’opzione “PRENOTA ATTIVITA’ DI SPORTELLO” e inserendovi tutte le informazioni richieste.

Lo studente potrà fruire dello sportello individualmente o insieme ad altri alunni, fino al massimo di cinque/sei per volta, se l’argomento da trattare è lo stesso.

Lo studente si presenta con puntualità per fruire del servizio. Qualora gli studenti non si presentino allo sportello più di una volta senza giustificato motivo da parte del genitore, il docente dovrà avvertire l’Ufficio di Dirigenza. In tale circostanza, comunque, gli studenti non potranno più fruire del servizio.

La durata di ogni incontro è di un’ora.

Il docente avrà cura di annotare le assenze, le presenze e l’attività svolta su apposito registro, nonché di raccogliere e conservare tutti i moduli di prenotazione degli studenti.

 

 

 

 


Pubblicata il 01 novembre 2017

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.