In questa sezione è possibile visionare/scaricare i PROGRAMMI DI TUTTE LE DISCIPLINE dei nostri indirizzi, utili sia per i candidati esterni all’esame di stato, sia per gli alunni provenienti da altri istituti, che abbiano richiesto l’accesso a classi intermedie.

 

  • Per i CANDIDATI ESTERNI ALL’ESAME DI STATO, si rinvia all’Ordinanza Ministeriale pubblicata annualmente dal MIUR. Vedasi, a titolo informativo, quanto previsto dall’O.M. 11/2015, all’art. 7:

Art. 7 - Esame preliminare dei candidati esterni

1. L'ammissione dei candidati esterni è sempre subordinata al superamento di un esame preliminare inteso ad accertare, attraverso prove scritte, grafiche (…) pratiche e orali, secondo quanto previsto dal piano di studi, la loro preparazione sulle materie dell'anno o degli anni per i quali non siano in possesso della promozione o dell'idoneità alla classe successiva, nonché su quelle previste dal piano di studi dell’ultimo anno. In particolare, sostengono l’esame preliminare sulle materie previste dal piano di studi dell’ultimo anno i candidati in possesso di idoneità o di promozione all’ultimo anno, anche riferita ad un corso di studi di un paese appartenente all’Unione Europea di tipo e livello equivalente, che non hanno frequentato il predetto anno ovvero che non hanno comunque titolo per essere scrutinati per l’ammissione all’esame. L’esame preliminare è sostenuto davanti al consiglio della classe dell’istituto, statale o paritario, collegata alla commissione alla quale il candidato è stato assegnato (legge 11 gennaio 2007, n.1, articolo 1, capoverso articolo 2, comma 3; articolo 1-quinquies del decreto-legge 25 settembre 2009, n.134, convertito con modificazioni dalla legge 24 novembre 2009, n. 167).

 

N.B. - I candidati esterni dell’Esame di Stato sono invitati a prendere visione del Documento del Consiglio di classe (D.P.R. 323/98) stilato entro il 15/05 e pubblicato all’Albo della scuola, relativamente alla classe-commissione cui sono assegnati, al fine di conoscere gli argomenti specifici affrontati nel corso dell’anno e oggetto delle prove di esame.

 

  • Per i CANDIDATI ESTERNI PROVENIENTI DA ALTRI ISTITUTI, si precisa quanto segue:
  1. Il nostro Istituto accetta le iscrizioni provenienti da altre scuole, entro il limite dei posti disponibili, allo scopo di ridurre la dispersione scolastica e assicurare il successo formativo.
  2. Gli alunni che non hanno conseguito la promozione alla classe successiva possono sostenere gli esami integrativi soltanto per la classe corrispondente a quella frequentata con esito negativo.
  3. I candidati esterni che non hanno conseguito l'idoneità possono sostenere gli esami integrativi soltanto per la classe corrispondente a quella cui dà accesso il titolo di studio posseduto.
  4. I candidati esterni, promossi in sede di scrutinio finale o di esami di idoneità a classi di istituti di istruzione secondaria superiore, sostengono l'esame integrativo sulle materie o parti di materie non comprese nei programmi del corso di studio di provenienza.
  5. Le domande di ammissione agli esami integrativi, compilate su apposito modulo disponibile presso il front office e scaricabile del sito web, devono essere indirizzate al Dirigente scolastico dal 31 gennaio fino al 31 maggio. Eccezionalmente, e solo per cause documentate, saranno valutate domande tardive, pervenute comunque non oltre il 25 giugno.
  6. Secondo l’ordine di arrivo, le domande saranno protocollate e inserite in una lista di attesa.
  7. Dopo il 26 giugno, in base alle eventuali disponibilità determinatesi a seguito degli scrutini finali e scorrendo la lista di attesa, si procederà alla convocazione degli interessati, per la verifica delle materie o parti di materie oggetto degli esami integrativi. In tale occasione gli interessati devono produrre i programmi delle materie del corso di studi di provenienza.
  8. Ai fini degli esami integrativi, l’interessato dovrà presentare l’ultima pagella rilasciata dalla scuola frequentata e la ricevuta del versamento della tassa erariale d’esame.
  9. Gli esami integrativi si svolgono nella prima decade di settembre e, comunque, prima dell’inizio delle lezioni dell’anno scolastico successivo.
  10. Il Calendario della sessione degli esami integrativi sarà pubblicato sul sito della scuola entro il 31 luglio.
  11. Gli esami integrativi si intendono superati se il candidato ha conseguito la sufficienza in tutte le materie o parti di materie oggetto della prova.
  12. In caso di sospensione del giudizio, gli interessati dovranno comunicare tempestivamente il calendario delle prove della scuola di provenienza. L’esito dello scrutinio finale presso la scuola di provenienza è infatti essenziale ai fini dello svolgimento degli esami integrativi.